Digita un termine nel campo sottostante per effettuare
una ricerca sull'intero sito web del Gruppo CDC

Fibrotest

Il Fibrotest è un esame fondamentale per valutare lo stato fibrotico del fegato.

Le informazioni fornite tramite il Fibrotest, sono utili nei casi di patologie epatiche di origine virale, di steatosi epatica e di steatosi epatica non alcolica. Il valore dell’indice ottenuto tramite il Fibrotest consente di stabilire se eseguire o meno la biopsia epatica.

Il Fibrotest è un test costituito da una serie di parametri (a2 macroglobulina, bilirubina totale, YGT, aptoglobina, apolipoproteina A1, transaminasi AST e ALT) messi in relazione all’età e al sesso del Paziente,

La a2 macroglobulina è una proteina infiammatoria prodotta dal fegato, la cui sintesi incrementa con l’aumentare della fibrosi epatica.

La bilirubina totale e la YGT aumentano con il progredire della fibrosi.

L’aptoglobina è una proteina sintetizzata dal fegato la cui sintesi si riduce in corso di fibrosi.

Le transaminasi AST e ALT sono biomarcatori del danno epatico.

Fibrotest: come si esegue?

Il Fibrotest è un esame non invasivo che si esegue su un prelievo di sangue effettuabile in tutti i Punti Prelievo del Gruppo CDC.

Il Fibrotest può essere eseguito con diverse modalità di accesso: Privatamente o tramite Convenzioni con Fondi Sanitari, Casse Mutua, Società di Servizi Sanitari, Compagnie Assicurative, Associazioni di Categoria, Istituti Bancari.

Prenota Fibrotest

Area Pazienti