Digita un termine nel campo sottostante per effettuare
una ricerca sull'intero sito web del Gruppo CDC

Gastroscopia, Colonscopia, Rettoscopia (Endoscopia Digestiva)

Gastroscopia, Colonscopia, Rettoscopia sono indagini del tratto digestivo superiore e inferiore finalizzata all’individuazione e tipizzazione delle più importanti patologie benigne dell’apparato digerente, alla prevenzione di quelle maligne e al monitoraggio del follow up del Paziente.

Gastroscopia, Colonscopia, Rettoscopia (Endoscopia Digestiva) con Tecnologia NBI: che cos’è?

L’indagine strumentale del tratto digerente, chiamata endoscopia digestiva, può essere completata da un piccolo prelievo di tessuto (biopsia), la cui analisi microscopica consente di formulare una diagnosi precoce e accurata a conferma di un sospetto diagnostico.

L’innovativa tecnologia NBI (Narrow Band Imaging) applicata all’endoscopia digestiva consiste in un vero e proprio 'telescopio intestinale' consente di ricercare le malattie dell'apparato digerente e di intervenire in tempo reale sulle lesioni precancerose. L’Endoscopia digestiva rileva immagini distinte della mucosa intestinale, aumentando il contrasto tra la superficie e, ad esempio, i vasi sanguigni sottostanti, per diagnosticare tumori al esofago, stomaco e intestino, lesioni infiammatorie gastrointestinali o altre patologie precancerose come l'esofago di Barrett.

La tecnica NBI (Narrow Band Imaging) permette di migliorare del 50% la capacità diagnostica di una tradizionale endoscopia e rappresenta una delle realtà di frontiera nella diagnosi precoce di tumori e altre malattie digestive, poiché consente al paziente di eseguire una normale endoscopia e al medico di riconoscere con estrema precisione una lesione precancerosa.

Con il nuovo telescopio si può ricorrere alla cosiddetta cromo-magnificazione, che permette di distinguere fra le lesioni non tumorali, i tumori precoci e i tumori invasivi, contribuendo a identificare nel dettaglio i margini delle zone neoplastiche e offrendo una mappa dettagliata per un'eventuale rimozione chirurgica della lesione.

La tecnica NBI (Narrow Band Imaging) si basa sull’osservazione della mucosa gastrointestinale attraverso un’illuminazione con una luce speciale verde-blu. Questa particolare luce è in grado di essere riflessa a una profondità di qualche decina di micron rispetto alla superficie della mucosa e di essere assorbita dall’emoglobina presente nei vasi sanguigni ivi presenti. Dato che la vascolarizzazione di una lesione risulta essere alterata rispetto a quella di una mucosa sana, l’immagine che ne deriva mette in evidenza la lesione rispetto alla mucosa sana. Con l’NBI si ha una colorazione attraverso la luce, mentre con la cromoendoscopia si ha una colorazione attraverso un liquido colorante (indaco di carminio, blu di metilene, etc.).

Endoscopia Digestiva con tecnologia NBI (pdf)

Gastroscopia, Colonscopia, Rettoscopia (Endoscopia Digestiva) con Tecnologia NBI: come si prenota

Gastroscopia, Colonscopia, Rettoscopia (Endoscopia Digestiva) con Tecnologia NBI è eseguito presso la sede CDC:

Prenota l’esame di Endoscopia Digestiva La Gastroscopia, Colonscopia, Rettoscopia (Endoscopia Digestiva) si può erogare con diverse modalità di accesso: Privatamente o tramite Convenzioni con Fondi Sanitari, Casse Mutua, Società di Servizi Sanitari, Compagnie Assicurative, Associazioni di Categoria, Istituti Bancari.

Elenco prestazioni - Poliambulatorio Specialistico - Endoscopia Digestiva con innovativa tecnologia NBI

COLONSCOPIA

GASTROSCOPIA

GASTROSCOPIA E COLONSCOPIA

RETTOSCOPIA

Area Pazienti