Digita un termine nel campo sottostante per effettuare
una ricerca sull'intero sito web del Gruppo CDC

PRP – Plasma Ricco di Piastrine

Il PRP, ovvero il Plasma Ricco di Piastrine, è un potente concentrato di fattori di crescita in grado di stimolare la rigenerazione dei tessuti.

Il termine “fattore di crescita” si riferisce infatti a proteine capaci di stimolare la proliferazione e la differenziazione cellulare.

Le piastrine di cui è ricco il PRP rilasciano numerose sostanze che promuovono la riparazione dei tessuti e giocano quindi un ruolo fondamentale nella guarigione dei tessuti danneggiati, grazie alla capacità di liberare i fattori di crescita.

PRP – Plasma Ricco di Piastrine: a cosa serve?

Patologie Articolari Degenerative

Il PRP si è rivelato particolarmente efficace nel trattamento dell’artrosi del ginocchio ed in generale delle lesioni cartilaginee di ginocchio, spalla e caviglia.

Il PRP ha lo scopo di fornire alla cartilagine articolare fattori di crescita in grado di accelerare la riparazione delle lesioni, diminuire la reazione infiammatoria e promuovere la rigenerazione piuttosto che la semplice riparazione dei tessuti danneggiati.

Lesioni Tendinee

Il sovraccarico tendineo è una condizione che si verifica in seguito a sollecitazioni meccaniche ripetute. I tendini più comunemente affetti da lesioni da sovraccarico sono il tendine rotuleo, quello achilleo e la cuffia dei rotatori della spalla.

Per riparare le lesioni tendinee sono solitamente necessarie tre infiltrazioni di PRP effettuate ad intervalli di 2-3 settimane ed accompagnate da un protocollo riabilitativo.

Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

In quest’ambito l’utilizzo del PRP rappresenta un nuovo capitolo nella cura della caduta dei capelli, dell’acne e delle lesioni cutanee croniche.

La terapia dei capelli con PRP riduce i processi infiammatori cutanei e la morte cellulare e stimola le cellule staminali dei bulbi piliferi.

Il trattamento con PRP in caso di alopecia sia maschile che femminile e perdita di capelli conduce a risultati concreti: nell’80% dei casi è stata riscontrata una ricrescita ed un aumento della densità dei capelli.

L’acne dopo la guarigione lascia cicatrici più o meno profonde che rappresentano un problema di grande rilevanza psicologica e sociale per il paziente. Il PRP viene iniettato nella zona da trattare con piccoli aghi e si effettua una sola volta all’anno. Il grado di miglioramento varia molto a seconda della gravità delle cicatrici.

Infine, nel trattamento delle ulcere cutanee croniche, il P.R.P. riattiva i meccanismi di riparazione tissutale.

PRP – Plasma Ricco di Piastrine: come si esegue?

Il PRP si ottiene prelevando al paziente del sangue venoso che viene sottoposto a centrifugazione.

La metodica di preparazione consente di ottenere con un prelievo di circa 20 ml di sangue 2-3 ml di P.R.P. ad alta concentrazione. Il concentrato ottenuto viene iniettato al paziente

PRP (pdf)

PRP – Plasma Ricco di Piastrine: come si prenota?

L’infiltrazione di PRP è eseguita presso la sede CDC di:

Prenota L’infiltrazione di PRP Il Plasma Ricco di Piastrine si può erogare con diverse modalità di accesso: Privatamente o tramite Convenzioni con Fondi Sanitari, Casse Mutua, Società di Servizi Sanitari, Compagnie Assicurative, Associazioni di Categoria, Istituti Bancari

Elenco prestazioni - Poliambulatorio Specialistico - Ortopedia

ARTROCENTESI

INFILTRAZIONE CON P.R.P.

INIEZIONE ENDOARTICOLARE

INIEZIONE ENDOARTICOLARE (INFILTRAZIONE)

VISITA MALATTIE METABOLICHE DELL'OSSO CON FRATTURA

VISITA ORTOPEDICA

VISITA ORTOPEDICA DI CONTROLLO

VISITA ORTOPEDICA DI CONTROLLO PEDIATRICA

VISITA ORTOPEDICA DI CONTROLLO POST CHIRURGICA

VISITA ORTOPEDICA DI CONTROLLO POST P.R.P.

VISITA ORTOPEDICA PATOLOGIA DELLA SPALLA/GINOCCHIO

VISITA ORTOPEDICA PEDIATRICA

VISITA ORTOPEDICA/REUMATOLOGICA DI CONTROLLO DOPO UN ANNO

Area Pazienti